.
Annunci online

 
Diario
 




______________________________




______________________________


Danza:

- Akram Khan Company / National Ballet Of China - bahok
- Alias Compagnie - Escucha Mi Cantar
- Ballet Du Grand Theatre De Geneve - Para-Dice, Selon Desir, Loin
- Ballet National De Marseille - La Citè Radieuse
- Balletto di Torino - .Ray Man and other works
- Centre Choregraphique National De Nantes Claude Brumachon & Benjamin Lamarche - Le Temoin
- Cie Bud Blumenthal/Hybrid - Les Reflets D'Ulysse
- Compagnia Abbondanza/Bertoni - Medea
- Compagnia Abbondanza/Bertoni - Polis
- Compagnie Heddy Maalem - Un Petit Moment De Faiblesse, Etude Nue, Le Sacre Du Printemps
- Company Blu - La casa invisibile
- Dancetheatre Of The National Theatre Of Northern Greece - Swan Lake City
- Do Theatre - Hopeless Games
- Ersiliadanza - Il Corpo
- Granular Synthesis & Angelin Preljocaj Ballet - N
- Le Guetteur, Luc Petton & Cie - Oscar
- Louis-Philippe Demers - L'assemblèe & Le Procès
- Merce Cunningham Dance Company - Events
- Merce Cunningham Dance Company - Pond Way, Native Green, Views On Stage
- Merce Cunningham Dance Company - Pond Way, Views On Stage, Sounddance
- Moving Into Dance-Mophatong - Mzansi-African Crossing
- Paola Bianchi - Come Conigli (visioni irrazionali)
- Polish Dance Theatre - Barocco, Zefirum, The Dove's Necklace
- Project Bandaloop - Crossing, Stories Of Gravity And Transformation
- Random Dance - Ataxia
- Rennie Harris, Puremovement - Repertory
- Rosas - Once & Desh
- Shen Wei Dance Arts - Rite Of Spring & Folding
- Stephen Petronio Company - Lareigne, Bud Suite, The Rite Part
- Stephen Petronio Company - Strange Attractors
- Studio Tanka - Silent Desert
- Von Krahl Theatre - The Swan Lake


25 settembre 2007

Danza + Art: Paola Bianchi - Come Conigli (visioni irrazionali)

C'è un aspetto che mi colpisce profondamente nelle produzioni di Paola Bianchi:
questo suo essere sul filo dell'ossessione.



In "Corpus Homini", lavoro presentato a Drodesera nel 2006, è la dittatura del corpo ad essere portata in scena; corpo che diventa unica rappresentazione del sè, manifesto di quello che siamo e che stiamo per diventare, l'esaltazione e l'umiliazione.
Un'ossessione ben rappresentata da movimenti plastici che rimandano in alcuni momenti all'estetica nazista, e sottolineata dalla musica cupa e angosciante di Fabio Barovero.



In "Come Conigli (visioni irrazionali)" invece, è l'ossessione stessa a diventare oggetto di analisi.
Punto di partenza è la successione di Fibonacci, sequenza matematica in cui ogni numero è dato dalla somma dei due precedenti (1, 1, 2, 3, 5, 8, 13, 21, 34, 55, 89, 144 etc.). La crescita vorticosa di questa successione ha in sè qualcosa di folle, di alienante, tanto da spingere la Bianchi ad associarvi le proprie di ossessioni.
Nei cinque quadri di "Come Conigli" presentati a Drodesera 2007, c'è lo scontro tra la purezza ed il degrado, tra l'armonia e la rabbia; c'è la bellezza che diventa follia.
Anche in questa produzione la musica di Barovero è parte fondamentale della pièce, assieme alla suggestiva cornice della centrale idroelettrica di Fies.



Questo processo di ricerca di Paola Bianchi, questo cammino sul sottile confine tra realtà ed ossessione ha in sè qualcosa di morbosamente affascinante, tanto da renderlo terribilmente contemporaneo.


sfoglia     agosto        ottobre
 

 rubriche

Diario
Piccole_gioie_quotidiane

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom