.
Annunci online

 
Diario
 




______________________________




______________________________


Danza:

- Akram Khan Company / National Ballet Of China - bahok
- Alias Compagnie - Escucha Mi Cantar
- Ballet Du Grand Theatre De Geneve - Para-Dice, Selon Desir, Loin
- Ballet National De Marseille - La Citè Radieuse
- Balletto di Torino - .Ray Man and other works
- Centre Choregraphique National De Nantes Claude Brumachon & Benjamin Lamarche - Le Temoin
- Cie Bud Blumenthal/Hybrid - Les Reflets D'Ulysse
- Compagnia Abbondanza/Bertoni - Medea
- Compagnia Abbondanza/Bertoni - Polis
- Compagnie Heddy Maalem - Un Petit Moment De Faiblesse, Etude Nue, Le Sacre Du Printemps
- Company Blu - La casa invisibile
- Dancetheatre Of The National Theatre Of Northern Greece - Swan Lake City
- Do Theatre - Hopeless Games
- Ersiliadanza - Il Corpo
- Granular Synthesis & Angelin Preljocaj Ballet - N
- Le Guetteur, Luc Petton & Cie - Oscar
- Louis-Philippe Demers - L'assemblèe & Le Procès
- Merce Cunningham Dance Company - Events
- Merce Cunningham Dance Company - Pond Way, Native Green, Views On Stage
- Merce Cunningham Dance Company - Pond Way, Views On Stage, Sounddance
- Moving Into Dance-Mophatong - Mzansi-African Crossing
- Paola Bianchi - Come Conigli (visioni irrazionali)
- Polish Dance Theatre - Barocco, Zefirum, The Dove's Necklace
- Project Bandaloop - Crossing, Stories Of Gravity And Transformation
- Random Dance - Ataxia
- Rennie Harris, Puremovement - Repertory
- Rosas - Once & Desh
- Shen Wei Dance Arts - Rite Of Spring & Folding
- Stephen Petronio Company - Lareigne, Bud Suite, The Rite Part
- Stephen Petronio Company - Strange Attractors
- Studio Tanka - Silent Desert
- Von Krahl Theatre - The Swan Lake


8 settembre 2005

Danza: Compagnia Abbondanza/Bertoni - Polis



Dopo "Alcesti" del 2002 e "Medea" del 2004, con "Polis", presentato in anteprima a questa edizione di Oriente Occidente, la compagnia Abbondanza/Bertoni conclude la sua trilogia intitolata "Ho male all'altro".
Se per i primi due capitoli gli spunti di partenza erano la mitologia e la letteratura, con le tragedie greche di Euripide, per "Polis" l'adattamento è contemporaneo. Michele Abbondanza, Antonella Bertoni e gli altri danzatori danno vita ad un'umanità disperata e prevaricatrice, a cui ormai non rimane che ridere di sè e delle proprie grottesche debolezze.

Molte cose sono cambiate nei tre spettacoli, in un'escalation di dolore e rassegnazione.
Se in "Alcesti" il tema portante era il sacrificio per amore, già in "Medea" la tragedia era molto più esplicita, con l'assassinio da parte di Medea dei suoi due figli. In "Polis" questo senso d'angoscia è portato all'estremo, con la fine dell'intera umanità, ormai incapace di comunicare e di vivere in comunità.
Rispetto ai due lavori precedenti, "Polis" è molto meno pomposo e costruito, risultando più fluido, ma anche più semplice e povero; la forza dei coreografi Abbondanza e Bertoni sta proprio nella drammaturgia e nella teatralità, e quindi un atteggiamento minimalista spoglia il loro messaggio di quella forza necessaria per superare la barriera tra arte e pubblico.

Su un palco spoglio, dove l'unico complemento di scena è una grande cassa di legno, i danzatori si muovono frenetici e si toccano quasi con violenza, al limite del grottesco. Abbondanza è il maestro di scena; è lui che spegne le luci in sala e che sottolinea i momenti topici con musica e rumori. La sua presenza però, risulta a tratti arrogante e spocchiosa, soprattutto quando Abbondanza recita frasi poco incisive se non addirittura banali ("Il sì è il fiore del no" può significare tutto e niente...).

In definitiva, "Polis" non aggiunge nulla alle ottime performance di "Alcesti" e "Medea", e la sensazione è che la compagnia sia arrivata alla fine della trilogia con il fiato corto...




permalink | inviato da il 8/9/2005 alle 16:29 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa

sfoglia     agosto        ottobre
 

 rubriche

Diario
Piccole_gioie_quotidiane

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom