.
Annunci online

 
Diario
 




______________________________




______________________________


Danza:

- Akram Khan Company / National Ballet Of China - bahok
- Alias Compagnie - Escucha Mi Cantar
- Ballet Du Grand Theatre De Geneve - Para-Dice, Selon Desir, Loin
- Ballet National De Marseille - La Citè Radieuse
- Balletto di Torino - .Ray Man and other works
- Centre Choregraphique National De Nantes Claude Brumachon & Benjamin Lamarche - Le Temoin
- Cie Bud Blumenthal/Hybrid - Les Reflets D'Ulysse
- Compagnia Abbondanza/Bertoni - Medea
- Compagnia Abbondanza/Bertoni - Polis
- Compagnie Heddy Maalem - Un Petit Moment De Faiblesse, Etude Nue, Le Sacre Du Printemps
- Company Blu - La casa invisibile
- Dancetheatre Of The National Theatre Of Northern Greece - Swan Lake City
- Do Theatre - Hopeless Games
- Ersiliadanza - Il Corpo
- Granular Synthesis & Angelin Preljocaj Ballet - N
- Le Guetteur, Luc Petton & Cie - Oscar
- Louis-Philippe Demers - L'assemblèe & Le Procès
- Merce Cunningham Dance Company - Events
- Merce Cunningham Dance Company - Pond Way, Native Green, Views On Stage
- Merce Cunningham Dance Company - Pond Way, Views On Stage, Sounddance
- Moving Into Dance-Mophatong - Mzansi-African Crossing
- Paola Bianchi - Come Conigli (visioni irrazionali)
- Polish Dance Theatre - Barocco, Zefirum, The Dove's Necklace
- Project Bandaloop - Crossing, Stories Of Gravity And Transformation
- Random Dance - Ataxia
- Rennie Harris, Puremovement - Repertory
- Rosas - Once & Desh
- Shen Wei Dance Arts - Rite Of Spring & Folding
- Stephen Petronio Company - Lareigne, Bud Suite, The Rite Part
- Stephen Petronio Company - Strange Attractors
- Studio Tanka - Silent Desert
- Von Krahl Theatre - The Swan Lake


6 dicembre 2004

Danza: Company Blu - La casa invisibile

 

 

 

 

Punto di partenza: lo scopo di uno spettacolo di danza contemporanea, è comunicare delle emozioni, della sensazioni. Se a metà produzione ci si ritrova solamente a pensare a cosa mangiare dopo lo spettacolo, o ci si chiama Carmen Di Pietro, oppure qualcosa non ha funzionato.
Calcolando che non ho una quinta di seno e che all'anagrafe risulto ancora un maschietto...

"La casa invisibile" è una produzione troppo fine a sè stessa per suscitare coinvolgimento nello spettatore; c'è una sorta di autocompiacimento nelle situazioni create, che a tratti può risultare fastidioso.
Tema dello spettacolo è il rapporto tra il corpo e lo spazio, ma non uno spazio ben definito e delimitato, quanto una dimensione da conquistare con il proprio movimento, una membrana che si espande e che si trasforma attorno a noi.
Nonostante il risultato, come detto, non sia all'altezza delle aspettative, ci sono degli aspetti molto interessanti da considerare; in particolare l'allestimento sonoro, con composizioni originali eseguite dal vivo (in teoria da Spartaco Cortesi), che si integrano perfettamente con gli altri suoni creati direttamente dal due danzatori tramite microfoni "nascosti" in sacchetti di carta che vengono stropicciati e appallottolati.




permalink | inviato da il 6/12/2004 alle 16:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

sfoglia     novembre        gennaio
 

 rubriche

Diario
Piccole_gioie_quotidiane

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom